Le donne di maggio – Terremutate, le donne dell’Aquila

Il Comitato Donne Terre-Mutate nasce a L’Aquila nell’ottobre del 2010 per organizzare un incontro nazionale di donne che si terrà nel capoluogo abruzzese il 7 e 8 maggio 2011 con lo slogan:  BEN VENGANO LE DONNE A MAGGIO.  MANI-FESTIAMO. SIAMO TUTTE AQUILANE. Il nome l’avevamo preso dal numero 81 della rivista Leggendaria, che a sua volta l’aveva preso dall’auto-definizione di Francesco Paolucci, filmaker aquilano (“Sono un terre-mutato”).

Terremutate foto-di-nicoletta-bardi

Terremutate
foto-di-nicoletta-bardi

Le donne promotrici dell’evento, che dall’aprile 2009 non hanno mai smesso di incontrarsi, ragionare e progettare insieme nuovi luoghi, hanno voluto creare una rete solidale con altre realtà femminili che lavorano dentro le associazioni, nei luoghi di lavoro, nelle scuole, nell’arte. Circa 600 donne , da tutta Italia, hanno partecipato agli incontri e alle iniziative durante le giornate del maggio 2011 (vai alla fotogallery: http://www.laquiladonne.com/fotogallery-2011/).

Da quegli incontri, sono nate 24 “staffette” in altrettante città d’Italia e luoghi di donne, che hanno voluto invitare delegazioni di TerreMutate perché arccontassero e si facessero raccontare cosa accade nelle altre realtà. Le stesse donne hanno sostenuto con donazioni le attività del Comitato. Dopo due anni, il Comitato ha lanciato un nuovo incontro nazionale, il 18 e 19 maggio 2013.

Alla vigilia di questo incontro, TerreMutate è diventato un’Associazione, le cui socie fondatrici, le stesse che hanno promosso il Comitato, hanno lanciato una Carta degli Intenti ed elaborato uno statuto per la futura Casa delle Donne dell’Aquila.

SOPRATTUTTO ABBIAMO UN SOGNO:
COSTRUIRE NELLA NUOVA CITTÀ UN LUOGO DELLE DONNE

Comitato Promotore “Donne terre-mutate per l’incontro nazionale del 7 e 8 maggio 2011”

  • Biblioteca delle donne Melusine L’Aquila
  •  Centro Antiviolenza per le Donne L’Aquila
  • Donne in nero L’Aquila
  • Leggendaria. Libri Letture Linguaggi
This entry was posted in General. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *