Giovane conduttore della radio aggredito e minacciato perchè gay

Roma, giovane conduttore
aggredito e minacciato perché gay

ROMA
– Christian Floris, 24 anni, conduttore di punta del portale DeeGay.it,
è stato aggredito la scorsa notte a Roma mentre rincasava. Due persone
gli hanno sbattuto la testa contro il muro minacciandolo perché si
occupa di tematiche legate al mondo dell’omosessualità e gli hanno
intimato di smetterla.

Il giovane, che è stato portato all’ospedale dove è stato giudicato
guaribile in sette giorni, ha sporto denuncia contro ignoti. E dopo il raid neonazista al Pigneto,
Floris ha parlato di "correlazioni" tra i due fatti. "Credo che sia la
stessa corrente di persone, che oltre ad aver aggredito me e di
infondere terrore nel mondo omosessuale, si sia ora concentrato sugli
extracomunitari – ha affermato – La mia convinzione – proprio guardando
le immagini televisive e ascoltando le dichiarazioni rilasciate sul
posto da testimoni, è che gli aggressori appartengano alla stessa
matrice".

DeeGay.it è un portale che co-produce una trasmissione con Radio Città
Futura, Eco tv e Nessuno tv.

La repubblica (24 maggio 2008)

This entry was posted in Rassegna stampa. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *