Stefania vs Santoro

Meravigliosa Mamma Stefania……
sono Dile che  scrive nel blog di Federico,
ho appena finito di guardarti ad Anno zero.
Oggi
sono stata fuori tutto il giorno e, non avendo avuto modo di
connettermi al blog degli Aldro; non sapevo della tua partecipazione ad
Anno zero.
Sapevo che avrebbero parlato del ragazzo ucciso a Verona
e avevo deciso di guardarne una parte almeno; a un certo punto stavo
per andare in camera quando a un tratto ho sentito la voce dolce e
composta di una signora dall’accento romano  che diceva la parola
‘Focene’….ti giuro che non potevo crederci!!
Ho detto a tutti a
casa mia, mamma , papà , nonna , fratello sorella e pure la cagnolina
‘Quella è Stefania, la mamma di Renato!’…
Sono stata felicissima
di vederti….sei bella e bionda proprio come ti avevo immaginato, è
incredibile; e somigli tanto a Renato, o forse è lui che somiglia a te.
Cara mamma Stefania…sono davver contenta di averti potuto vedere… e volevo dirtelo per questo ti ho inviato questa mail.
Era
terribile pensare alla vicenda di Renato e sapere che mai , in nessuna
trasmissione, ne avevano parlato. Adesso qualcuno vedrai, metterà i
tuoi video su youtube, la vicenda di Renato sarà piu conosciuta….
vorrei metterlo io il video con te su yt ma purtroppo non so come scaricare le puntate.

Sei
stata bravissima alla fine, quando hai detto che bisogna chiamare
queste metodiche comportamentali con il loro nome, FASCISTE.
quando hai detto che non dirlo sarebbe stato troppo brutto, e sbagliato, e che lo dovevi a Renato.
Quando
hai detto ‘Santoro, noi cosi li legittimiamo questi
comportamenti’…quando hai parlato del rispetto dei valori
costituzionali….
noi da casa ti abbiamo detto BRAVA BRAVA..

Brava Mamma Stefania….avrei voluto essere in studio per abbracciarti.

A
dispetto di questa assurda società orwelliana in cui tutti si fanno i
fatti  loro, denunciano il collega, nominano il collega concorrente e
criticano il prossimo per farsi spazio, che berlusconi vuole trascinare
nell’abisso, ci saranno SEMPRE tante persone che continueranno a tenere
vivi i valori dell’antifascismo.

certe volte penso che sia quasi
un miracolo che ci sia ancora metà del paese che non lo voti dopo 20
anni di lobotomizzazione mediatica.

Ma questa sera sono contenta di averti visto.
e siccome penso che non sia giusto che io abbia visto te e tu non conosca me ti mando una mia foto.

In
questo paese, a dispetto  di tutto, ci saranno sempre, e sempre, e
sempre , coloro che terranno vivi i valori dell’Antifascismo.

una carezza dolce a Renato, quel bellissimo ragazzo di tuo figlio…laureato a 24 anni e sorridente come il sole….

un grandissimo abbraccio

Diletta

This entry was posted in Generale. Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *